MANIFESTO

Agli albori dell’era neolitica, gli uomini-medicina delle prime e disperse comunità di nomadi si ritiravano negli anfratti e nelle grotte del pianeta per rinnovare il patto e il legame con l’Altro.

La musica di Technoterra Soundsystem, la ricostruzione artificiosa di quel  rito e di quel sito, l’intreccio delle diverse tonalità e il calore della passione che le fonde in un unico tema sonico mormora qualcosa nell’orecchio e nello spirito di coloro che si fermano a coglierne l’essenza.

TECHNOTERRA COME AMPLIFICAZIONE DEL TAMBURO PRIMORDIALE

Come l’Oceano quando si ritira lascia sempre dietro di se tracce della trascorsa presenza, la musica che attraverso gli animi lascia canali di scorrimento che collegano stagni-comunità con stagni-individui.

Technoterra promuove il rifluire delle metaforiche acque, la fusione tra l’esistente e il nuovo.

Nei moderni anfratti dell’era post-industriale,  nei luoghi di incontro e di esercizio di una socialità ebbra, i nuovi archeologi dell’anima ritrovano i segni delle antiche ere , di queste rimane il movimento selvaggio, la frenesia sensuale, si ritrovano le tribù e i templi virtuali, il ritmo e la pervasiva linea di basso conduce verso l’estasi.

L’anelito ad uscire fuori di se, senza sapere bene dove andare, distingue la ricerca soggettiva di una dimensione tanto lontana dagli imperativi economici odierni che da quelli di una consapevolezza collettiva, la quale, in apparenza, brilla miseramente per la sua assenza.

Technoterra come modello circostanziato e selettivo per un edonismo etico, di ricerca, pregnato  dalla libera scelta e dalle possibilità infinite di azione, di intervento, di cambiamento, di evoluzione.

4 pensieri riguardo “MANIFESTO”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

….. kind of bridge a way from the human world …..

IL CANCRO DEL PIANETA

La Terra è ammalata di cancro e noi uomini siamo le cellule impazzite di questo tumore

Discover

A daily selection of the best content published on WordPress, collected for you by humans who love to read.

Haruki Murakami

..... kind of bridge a way from the human world .....

Enough 14 -

- Its time to revolt! - -

L'arte di salvarsi

La vita è l'unica opera d'arte che possediamo.

Tape Tardis

Audio cassette nostalgia

Brad Spurgeon's Blog

A world of music, auto racing, travel, literature, chess, wining, dining and other crazy thoughts....

Marco Maurizi

Filosofia e Teoria Critica della Società

LES FLEURS DU MAL - BLOG LETTERARIO

"E per tutti i ragazzi e le ragazze che difendono un libro, un libro vero così belli a gridare nelle piazze perché stanno uccidendo il pensiero." - Roberto Vecchioni

Mi Casa es Tu Casa

"Sono una parte di tutto ciò che ho trovato sulla mia strada" A.Tennyson

Simone Stoppa

Simone Stoppa Official Page

mauriziozuccon

Fatti non foste a viver come bruti

CaVegan

Casa Antispecista

Spiritualità ed impegno

vi sono uomini di confine, traghettatori, per altri uomini, verso mondi sconosciuti...!!!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: