apericena VEGAN allo SWING, Grosseto sabato 4 Luglio 2015, ore 20,00

TT allo swing VEGAN apericena

Sabato 4 Luglio 2015 dalle ore 20,00 si degusta la straordinaria lasagna veg, 100% cruelty free. DJ’s on the night: TECHNOTERRA, ANDX23 e special guest MA GROOVE ::  MUSIC POLICY: Techno, Tekno & Breakbeat. Per chi NON vuole pagare per ballare, anche a Grosseto!

11717178_10207282020428107_1160419440_n11692990_10207282018908069_997892460_n11722042_10207282018508059_1190198286_n-211720562_10207282020348105_954508527_n11713582_10207282019188076_1260340648_n11713400_10207282020508109_1467444724_n-2

TECHNOTERRA allo SWING (GR) + VEGAN buffet

SABATO 14 FEBBRAIO 2015, ALLO SWING, GROSSETO, DALLE 19:00 BUFFET VEGAN ( il gusto di NON uccidere ) SONORITA' DANCEHALL/REGGAE ---> DJ STOCKOLM, DALLE 21:00 FINO A TARDI ---> TECHNOTERRA.  BE THERE.

SABATO 14 FEBBRAIO 2015, ALLO SWING, GROSSETO. DALLE 19:00 BUFFET VEGAN ( il gusto di NON uccidere ) SONORITA’ DANCEHALL/REGGAE —> DJ STOCKOLM. DALLE 21:00 FINO A TARDI —> TECHNOTERRA.
BE THERE.

DJ STOCKOLM powered by TECHNOTERRA a Grosseto

swing denon STOCKHolm definitive posterCon la partecipazione di PATSY STONE e TECHNOTERRA.

Our sound policy on the night : REGGAE, DANCEHALL, BREAKBEAT, JUNGLE music.

Lo Swing si trova in fondo a Via Manetti a Grosseto, dopo i campi di tennis, sulla destra, dalle 19,00 fino a tardi.

BE THERE.

Technoterra & Musik Syndakate @ SWING ( GR ) 24 Dicembre 2014

We are back at the SWING on Wednesday 24th of December, Grosseto, come check out our sound and to express through body language your attachment to life in a small yet friendly type of environment. Free entry.

We are back at the SWING on Wednesday 24th of December, Grosseto, come check out our sound and to express through body language your attachment to life in a small yet friendly type of environment. Free entry.

Dopo la notte del 6 Dicembre scorso torniamo allo SWING insieme a Musik Syndakate.

Facciamo crescere questa scena?

O volete che i “club esclusivi” locali vi alienino ulteriormente la vita e vi costringano a sborsare soldi all’ingresso dei loro locali o a cambiare il vostro modo di essere, di vestire, di stare a questo mondo per poter entrarvi?

Il godimento della musica deve essere alla portata di tutti, indistintamente.

In questa città stà passando la nozione che se non sei amico dell’amico che conta o se non sei disposto a fare compromessi che stravolgono l’essenza di ciò che fai e di chi davvero sei in senso identitario, allora non ci sono nè spazi per suonare, nè spazi indipendenti dove aggregarsi per fruire della musica che amiamo senza doversi adattare all’esistente, un esistente che per quello che ci riguarda puzza di stantio, di inautentico, di gia sentito.

Proviamo a far  nascere e crescere esperienze nuove a Grosseto, contaminiamoci, non per caso, non per noia, non per ragioni trascendentali, facciamolo e basta.